martedì 9 maggio 2017

Come preparare la tua casa per la prima visita.

Come preparare la tua casa per la prima visita.
Non sei un home staging, non ti preoccupare segui questi consigli e avrai una casa da “colpo di fulmine”.

Quando hai la tua casa in vendita, con la giusta stima ed una pubblicità mirata (argomento del prossimo articolo), un elemento essenziale per una vendita perfetta, è farla trovare ordinata, pulita e non troppo piena di cose.
Quando un ipotetico acquirente entra per la prima volta nella vostra  abitazione, la prima impressione è basilare. Credete nei colpi di fulmine, io si, e come succede per le persone, credetemi, al 90% succede anche per le case. La prima impressione è importantissima, soprattutto per chi non è un esperto del settore. Quindi se mettete in vendita la vostra casa seguite i miei prossimi consigli, e sicuramente una visita di un probabile acquirente sarà più facile che si trasformi in una proposta. Se poi la visita è accompagnata da un agenzia, sicuramente agevolerete il loro lavoro, anche perché un buon gioco di squadra aiuta ad ottenere il risultato e l’obiettivo voluto.


PRIMO CONSIGLIO : LA CASA DEVE ESSERE PULITA
La casa deve essere come passata dalle classiche pulizie di pasqua. Attenzione alla cucina e a particolari dove all’acquirente può cascare l’occhio. In cucina sgrassare i fornelli e la cappa, come il lavabo, dove le rubinetterie dovranno brillare.  In bagno attenzione ai rivestimenti e al calcare dentro la doccia.
Cerca di pulire a fondo i pavimenti e i rivestimenti, pulisci anche le porte.


SECONDO CONSIGLIO: FAR TROVARE LA CASA CON IL MASSIMO DELLA LUCE.
Quando arriva un cliente fate trovare la casa con gli avvolgibili tirati su completamente e con i tendaggi aperti. Se è estate e la strada dove vi trovate non è rumorosa sono gradite le finestre aperte. Lo so che a volte è noioso alzare tutti gli avvolgibili, ma la luminosità in una casa è una caratteristica molto importante. Accendete anche qualche corpo illuminante nelle stanze più buie. E’ chiaro che in inverno le luci devono essere tutte accese. Se avete appena cucinato prima che arrivi il cliente areate la stanza. Anche un buon odore in casa è prioritario. Se in casa ci sono animali usa un assorbi odori. Non pensare a te che sei abituato, ricordati sempre che davanti hai una persona che non ha le tue stesse abitudini.


I prossimi consigli sono per esperti, infatti ci sono professioni che si occupano di “home staging” , una tecnica di marketing che consiste nella valorizzazione degli spazi delle proprietà immobiliari, migliorandone l'immagine in modo da favorirne la vendita o l'affitto nel tempo più breve e al miglior prezzo. Però anche te, magari facendoti aiutare ad amici e amiche di gusto, puoi dare quel tocco in più alla tua abitazione. In che modo?


TERZO CONSIGLIO: VERNICIARE LE PARETI E DISPORRE I MOBILI
Tinteggiare di nuovi colori la casa può avere risultati favolosi a poco prezzo. Scegli un colore che può stare bene con lo stile dei mobili e se le stanze sono piccole e poco luminose prediligi i colori chiari.
Anche la disposizione dei mobili è essenziale. Leva quelli che non usi. Una casa con troppi mobili sembra più stretta. Attenzione soprattutto all’ingresso deve essere accogliente. Usa qualche vaso in vetro con fiori. Soprattutto riordina tutto. Una bella libreria con libri ordinati e un divano con ottimi cuscini è sintomo di casa accogliente. Mi raccomando non ti far trovare con l’asse da stiro aperta e i panni da stirare sulla sedia.


QUARTO CONSIGLIO: ATTENZIONE AGLI SPAZI ESTERNI
Se hai dei balconi fa che siano pieni di fiori e non stipati di roba che non usi e se hai degli spazi esterni lavare bene, magari con un idrogetto i  vialetti, rivestimenti esterni ecc..
Il giardino deve essere con l’erba tagliata, al massimo può spuntare qualche margherità!


RISULTATI SICURI
Con questi piccoli accorgimenti otterrai grandi risultati. Una casa presentata male, anche se da rimodernare, può far scappare definitivamente probabili compratori. Al contrario se presentata bene avrai la certezza di aver fatto il possibile per vendere la tua abitazione alle migliori condizioni e l’acquirente, anche se dovrà fare una ristrutturazione, potrà pensare ad un risultato positivo se già la base di partenza è buona.
Spendendo poche centinaia di euro potrai ottenere una casa accattivante ed avere dal cliente una buona prima impressione, e il primo step per una perfetta vendita sarà compiuto con successo.




Vuoi ulteriori consigli sull’home staging 
CLICCA QUI

Nessun commento:

Posta un commento